Glimpse, parliamone un po’!

Alcuni di voi mi hanno chiesto come mai non avessi parlato ancora di Glimpse, nonostante i “colleghi” di Webupd8 e !OMG !Ubuntu l’abbiano recensito alcuni giorni fa. Il motivo è semplice, ho voluto aspettare un minimo per avere maggiori informazioni e fare chiarezza su questo fantastico tool.

Che cos’è Glimpse?

Glimpse è un nuovo tool sviluppato dal buon shnatsel e dai Glimpse-Hackers, che permette di eseguire alcune applicazioni elementary (non tutte) senza doverle installare e senza intaccare quindi il sistema operativo installato. Il tutto avviene all’interno di una sandbox dove i programmi hanno accesso ai file del sistema operativo emulato ma non a quelli del sistema operativo “ospitante”. Basato su zsync in pochi minuti ci permetterà di avere tutti (o quasi) gli ultimi software elementary pronti ad essere provati senza essere installati!

Pro e contro

Come ogni cosa, anche Glimpse possiede i suoi Pro e i suoi Contro, che possiamo comunque riassumere brevemente.

Pro:

  • Possibilità di provare i programmi senza installarli
  • Tenere pulito il sistema operativo senza rinunciare al piacere del testing
  • Avere una sorta di VM a mo’ di script bash
Contro:
  • Le prestazioni non sono ancora il massimo

Cosa possiamo provare?

Allo stato attuale (è da poco arrivata una GUI) è possibile provare: BeatBox, Marlin, Postler (aggiornato), Dexter, Midori, Lingo, SwitchBoard, Cerbere e Pantheon-Terminal.

Non ci sono proprio tutti, ma una buona parte, da non sottovalutare ne’ disprezzare.

Qualcosa dal futuro!

Glimpse, è un progetto molto interessante tant’è che qualcuno ha già tirato fuori un mockup per il futuro (speriamo non troppo distante) che aggiunge altri nuovi software e che razionalizza il tutto.

Bello ma…

Bello, nulla da aggiungere. Speriamo che la strada continui in questa direzione e che questo tool si evolva fino a scoppiare!

Informazioni su Gusions

Innovative blogger. Tech editor for various sites, GNU/Linux old standing blogger & Instagramer full time.
Questa voce è stata pubblicata in Glimpse e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Glimpse, parliamone un po’!

  1. Avi Romanoff ha detto:

    Ciao Gusions,

    Anche se ho fatto registrare il progetto / nome, e aiutato a pianificare alcune delle funzionalità del progetto, è stato shantsel che realmente si è sviluppato e reso in quello che è ora. Volevo andare con l’approccio di utilizzare Vala per una GUI “reale”, ma pensava BASH sarebbe molto meglio (e onestamente, penso che avesse ragione). Io certamente non dovrebbe ottenere il credito per Glimpse:) Inoltre, non credo Paspartout ha fatto molto per il progetto sia, ma io non sono davvero sicuro.

  2. Gusions ha detto:

    Thanks hcabaguio, you rock!

  3. dave ha detto:

    Il concetto mi ricorda quello dei bundle di chakra

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...