Elementary OS, tutto quello che verrà pt.2

Nota bene, questo post è il proseguo di : Elementary OS, tutto quello che verrà (IN ANTEPRIMA)+ interessante affermazione di Dan Rabbit

Continuando il mio lavoro di spionaggio massivo su Elementary e di discussioni notturne sul canale IRC,  ho scovato qualcosa di nuovo che vi riporto qua!

Oltre alla ormai nota Switchboard, uno dei futuri tool sarà Colors. Un software per disegnare o comunque creare immagini molto semplici.

Come possiamo vedere il software è allo stato embrionale, ma spero che in un futuro non troppo lontano “prenda significato” e di conseguenza diventi un tool degno di un nome pensante come quello di Elementary.

colors

Guardando qua e la’ ho trovato anche qualche mockup interessante su Maya. Il calendario del progetto, che probabilmente si interfaccerà con Wingpanel, potrebbe avere (non è detto che sarà così) questo aspetto:

maya_mockupIl progetto pare ben avviato e come possiamo vedere nella parte destra c’è la voce “Facebook”. Possibile integrazione tra Maya e Facebook?

Come tutti sappiamo, il word processor di Elementary è Abiworld. Anch’esso non è scappato da una rivisitazione, seppur idealizzata in stile Elementary:

Forse è uno dei pochi mockup che rende troppo minimale qualcosa di già minimale. Ma per non sbagliare non mi sbilancio, se mai diventerà realtà, lo proverò e esporrò un commento intelligente.

Se come già affermato in passato, il futuro player musicale di Jupiter +1 sarà beat-box che subirà una pesante rivisitazione in chiave elementary e che seguirà sempre più lo stile elementare (Watson):

Secondo questi mockup e secondo il mio parere, Beat-Box sarà il miglior player musicale dal punto di vista dell’estetica, fattore non trascurabile di questi tempi, anche se dovrà essere messa in considerazione la gestione dei dispositivi Apple, feature mancante sull’attuale versione di Beat-Box.

Un altro punto forte di questa distro è sicuramente Marlin. L’evoluzione di Nautilus-Elementary aveva in programma delle modifiche veramente pesanti, ma a quanto pare il buon Ammonkey è sparito!

Per ora queste sono tutti gli ultimi mockup sfornati dal team elementary che s’avvia a creare un vero e proprio sistema operativo, con tanto di tool creati ad hoc.

Personalmente sono rimasto affascinato da questo progetto, che con le sue mille sfaccettature e il suo nuovo stile e la relativa concezione del desktop, soddisfano in parte le mie esigenze. Il tempo sarà il miglior giudice. Non ci resta che aspettare per vedere come s’evolverà il progetto. Però vi butto giù una domanda: E se elementary diventasse una sistema operativo basato su linux e non una distro GNU/linux?

Informazioni su Gusions

Innovative blogger. Tech editor for various sites, GNU/Linux old standing blogger & Instagramer full time.
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

18 risposte a Elementary OS, tutto quello che verrà pt.2

  1. pablomoreno ha detto:

    Personalmente sono ansioso di poter provare marlin ed il nuovo player musicale non avendo ancora trovato in ambiente gnome qualcosa di veramente equivalente ad amarok.
    Personalmente avrei però preso come base minitunes di Flavio Tordini (già di suo molto elementary) solo migliorandolo ed integrando una o due funzioni che ancora mancano.

    In ultimo ho trovato molto migliorato il set di icone elementary ma secondo il mio modestissimo parere per quanto riguarda le folder ancora non ci siamo (come forma e soprattutto come colore), non so se tu sia a conoscenza di un possibile futuro cambiamento/miglioramento a questo proposito

    • ituxer ha detto:

      Minitunes usa le QT..inoltre è scritto in C++,mentre la direzione che sta assumendo sia la comunità attorno alle GTK+ che in particolare il team elementary è di usare Vala il più possibile oppure Python..
      Il vero motivo per cui non è stato preso in considerazione rimane però il primo,IMHO,sia per l’integrazione sia per il fatto che le librerie QT sarebbero dovute essere incluse nell’installazione di default di eOS..

  2. razziatore ha detto:

    Spero che forkino AbiWord e gli diano un nome un po’ più carino e stiloso😀 Ancora però mancano un po’ di cose, tipo un gestore di foto (Shotwell è la nemesi di Elementary, pieno com’è di menu), un lettore di PDF (non vorranno lasciare Evince?) e un programma di messaggistica (dovrebbero farne uno a modello di iChat). Fatte queste tre applicazioni, Elementary OS spaccherebbe davvero🙂

  3. pablomoreno ha detto:

    hai ragione effettivamente sono io che mi sono spiegato male: io intendevo dire riprenderne il concetto e la logica di funzionamento.
    Per quanto invece riguarda il tema di icone hai novità a riguardo?

  4. cramejs ha detto:

    manca un client twitter u.u

    • razziatore ha detto:

      Credo non sia, almeno per ora, tra le cose essenziali per un buon OS. Meglio occuparsene ad Elementary OS pronto o a uno stadio più avanzato, tenendolo magari separato dal sistema e disponibile da repository.

      • cramejs ha detto:

        sisi, ci mancherebbe, era solo una cosa che mi è venuta in mente, dato che gwibber fa caccare🙂

  5. Pingback: Novità per il mondo Elementary: Colors in preparazione, aggiornamenti per Beatbox e altro ancora - TecnoBriciole

  6. Pingback: Elementary OS - Da tenere d'occhio - Pagina 5 - Forum di Tom's Hardware

  7. razziatore ha detto:

    Le uniche volte che ho provato Gwibber mi sono trovato malissimo, molto meglio Pino.

  8. fabio cf ha detto:

    Elementary OS sembra essere molto bello, sono contento del suo sviluppo, non vedo l’ora di provarlo

  9. r ha detto:

    sempre GNU e’!

  10. DAFNOraide ha detto:

    @ gus,
    dan rabbit sa dell’esistenza di Minitunes? (più elementary di così!!!)
    perchè non mette quello come media player, almeno in jupiter, poi si vedrà..

  11. DAFNOraide ha detto:

    scusate, svarione mio..🙂

  12. pablomoreno ha detto:

    si ma il concetto resta secondo me valido: è il principio di funzionamento di minitunes (al di là di qualche miglioria che andrebbe apportata) secondo me che sposa in pieno i principi elementary, per cui il player di default di elementary os dovrebbe seguire quelle linee guida (ovviamente è solo una mia opinione ) e avrei piacere di conoscere il parere a riguardo del team di sviluppo di Elementary (visto che Gusion è in contatto diretto con loro )

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...