BeatBox è ora disponibile via PPA

Si era già parlato di BeatBox, lettore musicale del progetto Elementary che si prefigge di creare un’alternativa ai più blasonati Banshee e Rhythmbox. Avevamo già parlato in precedenza di Beatbox, precisamente mostrando alcuni mockup. Come possiamo notare l’immagine soprastante, è disponibile da qualche ora il PPA per Ubuntu Natty, base della prossima versione di elementaryOS, a.k.a Luna.

Possiamo aggiungere il  repository in questione con un:

sudo add-apt-repository ppa:sgringwe/beatbox

Attualmente il PPA è un po’ incompleto, infatti BeatBox necessita del pacchetto libsqlheavy0.1-0 che si installerà automaticamente solamente nel caso in cui avessimo già il pacchetto elementarydesktop nella nostra sourcelist.

Date il tempo a Gusions di preparare il suo piccolino per provare BeatBox e sfornare una recensione!

- Shishimaru

E se…..

Da quando è uscita Jupiter, sul canale irc di elementary una miriade di utenti continua a chiedere come sbloccare il desktop, il pannello, come ri-aggiungere l’ancora a Docky e come modificare il menù. Quale soluzione migliore che fare contenti questi utenti?

Vi piace come tool? Lasciatemi un commentino per vedere se vale la pena o no continuare questo “software”..

Jupiter+1, a breve inizieranno i lavori!

Signori e signori, Jupiter+1 ha già in programma una versione alpha! Infatti nella roadmap della pagina launchpad di elementary OS è apparsa la voce “elementary OS j+1-alpha1“.

Purtroppo non è presente ne’ una data ne’ qualsiasi altro piccolo indizio che ci possa fornire ulteriori informazioni. In compenso su Irc, Avi Romanoff ha detto che riprenderà ebuild in mano a breve. Che inizi anche questa nuova avventura!

Switchboard, il nuovo control center !

Switchboard

Non mi piace lasciare i miei utenti a corto di news, infatti per aprire al meglio questo lunedì vi svelerò uno dei componenti di quello che è Phanteon.

Infatti ecco una immagine fresca fresca di quello che sarà il Gnome Control Center di Elementary OS, Switchboard. Questo è il nome di questo progetto che attualmente è formato da una GUI e qualche linea di codice. Il software è allo stato pre-alpha, ma lo inserirò nello script dei software da compilare giornalmente.

Se generalmente non uso il gnome-control-center, cambierò sicuramente tendenza. Questa nuova concezione di una board di configurazione mi attrae non poco e a voi?

 

 

Elementary OS news. A random. [AGGIORNATO]

Alcune volte pare che la notte porti consiglio, io penso che invece la notte porti novità, interessanti novità. Ieri notte, in mancanza di sonno ho deciso di collegarmi su irc e di far parte della sessione elementary-dev che era in corso. Sessione che è risultata molto positiva, in quanto sono riuscito a “cogliere” alcune novità davvero interessanti ed ho avuto il piacere di parlare con Avi Romanoff, sviluppatore di eBuild, Devkit, Maya ecc.

Le novità sono di quelle “pesanti”, incominciamo a vederle:

  1. Jupiter +1 arriverà più avanti, e si baserà su Natty per sfruttare alcune delle novità.
  2. Jupiter non includerà nessun player musicale di default, starà all’utente scegliere il suo preferito, mentre in Jupiter +1 verrà inserito, se pronto il tanto discusso Beat-Box
  3. È arrivata in nottata la beta , che fixa tutti i bug precedentemente segnalati
  4. Qualcosa si sta muovendo nel progetto Devkit
  5. È in sviluppo una versione di Maya scritta con le GTK 3

Ecco alcune delle novità che tanto attendiamo, ora come si può vedere nell’immagine sto scaricando la beta. Inoltre pare che manchino 2-3 versioni di eBuild per la stable. Siamo pronti?

 

AGGIORNAMENTO: La beta è stata rimossa dai canali torrent, in quanto il team elementary ha deciso di rendere la beta accessibile solo agli sviluppatori..

Recensione ebuild eOS 11/03/2011

Oggi visitando come sempre le pagine dei progetti Elementary, ho notato alcune interessanti novità nella versione caricata oggi di ebuild. Le novità mi  sono parse talmente interessanti che al mio ritorno da scuola ho messo subito a creare la versione di oggi. Versione che probabilmente sarà una delle ultime, visto il rilascio imminente di Jupiter.

Dopo un’ora circa esatta tra compilazione, installazione di una nuova macchina virtuale e creazione dell’hard disk virtuale ho davanti a me  una nuova build di eOS, nuova in tutti sensi. I cambiamenti rispetto alla versione precedente, seppur non numerosissimi sono veramente importanti e visibili a colpo d’occhio, ma non solo. Come possiamo notare, in questa build troviamo la versione 2.1 dell’eGKT, la versione 2.7 delle Elementary-icons, il nuovo layout di Docky e i nuovi Wallpapers. Il nuovo pannello dark si abbina perfettamente al nuovo sfondo, dando una sensazione di “nuovo” a questa build.Oltre a queste novità puramente estetiche posso notare l’aggiornamento a Postler, Midori e al sistema di base. È migliorata ulteriormente la reattività della distro, infatti ora risulta tutto più fluido e non ci sono più quei rallentamenti e quella scattosità che avevo riscontrato nelle precedenti build.  Continua a leggere