Timper, eccolo qua !

Ne avevo parlato tanto, l’avevo sempre aspettato, ma ora Timper è finalmente realtà! Il time tool, in stile elementary OS è da poco approdato su Launchpad per la gioia mia e di più utenti elementary!

Come potete vedere dal video da me girato, il tool funziona già abbastanza bene e permette di compiere le basiche azioni di una sorta di orologio digitale. Ho notato qualche problemino (e che avrete sicuramente notato) a premere i bottoni anche se a quanto pare si tratta di un problema dell’egtk.

Come abbiamo visto oltre a cronometrare, ci mette anche a disposizione un timer che a tempo scaduto emette il suono di una sveglia (non è presente nel video per colpa di recordmydesktop) in aggiunta ad una notifica in alto a destra!

L’ennesimo software elementary “indipendente” è arrivato, supportiamolo!

Mockup di un nuovo indicator-session?

I mockup sono stati da sempre un pezzo forte del team elementary, che ha sempre saputo trasformarli in codice, ottenendo il successo che riscuote e attirando molte attenzioni.

La pagina DeviantArt di DanRabbit è sempre una fonte di mille nuovi elementi, a dimostrazione del tutto ecco un nuovo mockup di come potrebbe apparire indicator-session in futuro.

L’idea non è male, il risultato è abbastanza soddisfacente, speriamo solamente che tutto venga trasformato in realtà.

egkt dark è ora realtà!

Eccolo qua, annunciato mesi fa è finalmente diventato realtà il tema dark di elementary OS. La versione “dark” in GTK+2 del famoso egtk è apparsa prima su Deviantart e successivamente i “colleghi” di !OMG !Ubuntu, l’hanno presentato con un articolo niente male.

Decisamente atipico, con problemi di contrasto e di leggibilità questo tema si presenta come la controparte dell’egtk dark in GTK+3 che arriverà a breve ma che possiamo già captare da alcuni screenshot che possiamo trovare su DeviantArt (cfr. Terminal). Anche se recentemente è apparsa abbastanza chiara la direzione del prossimo tema gtk, non accantoniamo nulla. Il nero è un colore particolare, è una questione soggettiva, non amo i temi troppo scuri come non amo quelli chiarissimi, ma de gustibus.

Nei commenti del post di !OMG !Ubuntu DanRabbit ha scritto:

I think we’re going a different direction with respect to light/dark themes in elementary. In GTK3 a dark variant theme is offered not as a user choice, but as a developer choice. And I think this is the right thing to do.
Using a dark theme for the whole desktop seems to me like it would cause contrast problems, especially in the case of viewing a white document or a white website. However, there are cases when using a dark theme alleviates contrast problems like using dark player controls for a movie player.

Recently, we’ve discussed the possibility of going the opposite direction and providing a white theme for things like ebook readers or RSS feed readers. I’m not sure if it’s currently possible, but it’s something interesting to think about.

In sostanza:

Non ci sarà una scelta su tema chiaro/scuro a discrezione dell’utente ma a discrezione dello sviluppatore, dato i problemi che i problemi che si porterebbe dietro un tema esclusivamente dark sono molteplici.

L’idea di un tema dark a me non piace, ma siccome mi piace confrontarmi vorrei sentire un vostro parere su questo tema “dark”!

Ecco come potrebbe apparire lo store musicale di BeatBox!

Alcune settimane o addirittura mesi fa, vi avevo annunciato l’arrivo di uno store musicale su BeatBox targato 7digital. Attualmente però, da una decina di build, lo store non è più accessibile. È stato “accantonato” perché ancora non bene integrato nel software e per evitare cadute di stile è stato deciso di reinserirlo quando sarà meglio integrato.

A quanto pare, lo store si rifarà il look  ed apparirà (probabilmente) come nell’immagine soprastante. Certo, non è al pari degli altri store musicali come Amazon e Ubuntu One ma per un nuovo software è già un passo avanti.

Non sono quanto la bellezza del tutto possa incentivare l’acquisto di brani musicali, ma bisogna tenere lo stile elementary a oltranza, no?

Nuovi menù per Plank?

Di questi tempi, uno dei software elementary che sta subendo meno “improvments” è sicuramente Plank, riscrittura in Vala della più celebre Docky. Di questi tempi i software più sotto stress sono sicuramente altri.

Nonostante tutto in questi giorni, ho trovato questo mockup dove viene mostrato un nuovo menù per Plank, più “integrato” con lo stile della dockbar in modo da essere più gradevole alla vista e più decoroso.

Attualmente di tutto ciò non si vede traccia ma penso, dato che è uscito questo mockup che a breve potremo vederlo! Come tutte le altre novità o indiscrezioni, non ci resta che aspettare!

Glimpse, parliamone un po’!

Alcuni di voi mi hanno chiesto come mai non avessi parlato ancora di Glimpse, nonostante i “colleghi” di Webupd8 e !OMG !Ubuntu l’abbiano recensito alcuni giorni fa. Il motivo è semplice, ho voluto aspettare un minimo per avere maggiori informazioni e fare chiarezza su questo fantastico tool.

Che cos’è Glimpse?

Glimpse è un nuovo tool sviluppato dal buon shnatsel e dai Glimpse-Hackers, che permette di eseguire alcune applicazioni elementary (non tutte) senza doverle installare e senza intaccare quindi il sistema operativo installato. Il tutto avviene all’interno di una sandbox dove i programmi hanno accesso ai file del sistema operativo emulato ma non a quelli del sistema operativo “ospitante”. Basato su zsync in pochi minuti ci permetterà di avere tutti (o quasi) gli ultimi software elementary pronti ad essere provati senza essere installati!
Continua a leggere

Timper ecco una nuova immagine!

Qualche tempo fa, vi avevo parlato di Timper, un nuovo tool “indipendente” che segue lo stile elementary. Mi capita spesso di discutere, confrontarmi o essere aggiornato dagli “sviluppatori indipendenti” (per i quali ho preparato) un progetto che vi illustrerò più in la.

Attualmente di Timper, non abbiamo praticamente nulla se non gli screenshot che ho pubblicato in precedenza e il branch che per ora rimane vuoto. Paspartout, oggi mi ha aggiornato riguardo lo sviluppo di Timper, attualmente è al lavoro sul codice e mi ha fornito questo screenshot di una GUI di prova.

Quindi, Timper non è morto come mi diceva qualcuno su Twitter, ma è in arrivo basta dare tempo a chi gestisce il tempo no?

BeatBox, arriva il riconoscimento dei dispositivi!

Come avevo annunciato qualche mese fa, oggi è iniziato lo sviluppo in BeatBox della gestione dei dispositivi. Come possiamo vedere dall’immagine, ora il lettore musicale scritto da sgringwe vede i dispositivi esterni. Nel mio caso, viene rilevato il mio iPod Touch 32 gb e anche “Documenti su iPod Touch”, anche se non riesco a dare una spiegazione logica al tutto!

Per ora quindi, i dispositivi vengono solo visti, non è possibile ne’ leggerne il contenuto ne’ modificare alcunché. Come al solito ho aggiornato il mio PPA che contiene le ultime novità di BeatBox!

 

Nuova finestra di dialogo per lo Shutdown?

Dopo la scoperta della nuova icona di Postler, vengo a presentarvi anche un’altra novità assoluta: una nuova finestra di dialogo per lo shutdown del sistema!

Ad ora mi sembra un mockup davvero interessante ma che comunque mi garba davvero tanto, per due motivi:

  1. Si scosta dalla monotonia della finestra di dialogo grigia attuale
  2. Abbiamo bisogno di finestre di dialogo “moderne”
Avevo letto un blueprint non tanto tempo fa su Launchpad che riguardava questa finestra di dialogo, ma ora non lo trovo più. Resta il fatto che questa finezza  grafica aumenta l’appeal e  rafforzerà maggiormente l’identità di elementary OS!

Nuova icona per Postler?

Dopo la giornata di ieri, priva di alcun tipo di notizia, sono tornato per riportarvi e per mostrarvi la nuova icona di Postler.

Attualmente Postler è sottoposto ad un processo di sviluppo piuttosto intensivo (post dedicato a breve) e in questo processo si sta rifacendo il look in tutti i sensi.

Ho notato questa nuova icona nella pagina di Deviantart di DanRabbit, e girovagando per web e canali occulti ho ritrovato in formato .png e con qualche variante:

A quanto pare ci sono grandi manovre per Luna, che tutti attendiamo abbastanza con ansia. Come tutte le nuove icone che vengono fuori a cadenza variabile verranno probabilmente inserite nella serie 4.0 delle elementary icons. La riscrittura completa del tema icone sarà così fantastica come ci aspettiamo?